Comune di Santo Stefano di Camastra
Provincia di Messina
Orari SUE
Lunedì
8.30 - 13.30-
Mercoledì
8.30 - 13.30-
Giovedì
-15.30 - 18.30
Venerdì
8.30 - 13.30-
Riferimenti Ente
Comune di Santo Stefano di Camastra
Via Luigi Famularo, 35
98077 - Santo Stefano di Camastra (ME)
Telefono
0921.331110
Fax
0921.331566

 

Notizie
22/05/2018
ATTIVAZIONE PORTALE S.U.E. (SPORTELLO UNICO EDILIZIA)

In data 22/05/2018 il Comune di Santo Stefano di Camastra ha attivato lo Sportello Unico DIGITALE per l'Edilizia.

L’utilizzo del portale, previa registrazione GRATUITA, È OBBLIGATORIO per la presentazione di TUTTE le ISTANZE EDILIZIE a partire DA LUNEDÌ 4 GIUGNO 2018.


La documentazione presentata digitalmente attraverso il portale, è l'unica ad avere validità.


Entro 2 (due) giorni lavorativi successivi all’invio dell’Istanza Edilizia tramite il portale, l’Ufficio Protocollo procede alla sua protocollazione, i cui estremi (n. Protocollo assegnato e Data di protocollazione) verranno comunicati automaticamente tramite invio di una PEC.


Entro i 3 (tre) giorni lavorativi successivi alla ricezione della suddetta PEC, che funge da ricevuta di avvenuta protocollazione, è richiesto il deposito presso il S.U.E. da parte del professionista (senza previa accettazione al protocollo comunale):


- per CIL, CILA, SCIA, SCIA alternativa al PDC di n. 1 (una) copia cartacea


- per PDC di n. 2 (due) copie cartacee


dei SOLI ELABORATI GRAFICI allegati all’istanza presentata digitalmente, firmati in modo autografo dal SOLO PROCURATORE, con allegata una DICHIARAZIONE, a firma del SOLO PROCURATORE, di perfetta corrispondenza tra le stesse copie cartacee e le tavole inviate e protocollate tramite procedura on-line (vedi modello DICHIARAZIONE CORRISPONDENZA ELABORATI.PDF nella sezione MODULISTICA del portale).


La mancata presentazione della cosiddetta “COPIA DI CORTESIA” sopra descritta, costituisce motivo di 
SOSPENSIONE della pratica edilizia.

Lo Sportello Unico SUE e SUAP
Sportello SUE

Come stabilito dal D.P.R. 380/2001 lo Sportello Unico per l'Edilizia rappresenta il punto di riferimento esclusivo di tutti i soggetti interessati alla realizzazione di interventi edilizi sul territorio comunale e quindi punto di collegamento e accordo tra privato e Amministrazione

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Edilizie

3) Consultazione Pratiche Edilizie

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUAP

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive, terziarie e commerciali (SUAP) è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive, di prestazioni di servizi e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, non chè cessazione o riattivazione delle suddette attività ivi compresi anche quelli di cui al D.Lgs. 59/2010. (art. 2, comma 1, D.P.R. 160/2010)

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Commerciali

3) Consultazione Pratiche Commerciali

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUE

Come stabilito dal D.P.R. 380/2001 lo Sportello Unico per l'Edilizia rappresenta il punto di riferimento esclusivo di tutti i soggetti interessati alla realizzazione di interventi edilizi sul territorio comunale e quindi punto di collegamento e accordo tra privato e Amministrazione

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Edilizie

3) Consultazione Pratiche Edilizie

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUAP

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive, terziarie e commerciali (SUAP) è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive, di prestazioni di servizi e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, non chè cessazione o riattivazione delle suddette attività ivi compresi anche quelli di cui al D.Lgs. 59/2010. (art. 2, comma 1, D.P.R. 160/2010)

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Commerciali

3) Consultazione Pratiche Commerciali

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica